Alla corte dell’Arte

 

Prosegue il tour di In Arte Exhibit che attraverserà le località più rappresentative della Basilicata:prossima tappa il Castello di Lagopesole (Pz) che ospiterà la prima edizione della mostra internazionale d’arte contemporanea dal titolo “Alla corte dell’Arte”. La mostra sarà allestita nella Cappella Palatina del castello federiciano dove rimarrà esposta dal 7 settembre al 4 ottobre 2017.

 

Locandina della mostraL’esposizione si inserisce in un progetto di eventi artistici itineranti denominato “In Arte in Tour” che vedrà coinvolte location prestigiose quali castelli, abbazie, anfiteatri e musei di Basilicata, Puglia e Campania, allo scopo di promuovere su scala nazionale territori ricchi di attrattive storiche, artistiche ed architettoniche e al contempo di offrire la possibilità ad artisti emergenti sul panorama nazionale ed internazionale delle vetrine prestigiose nelle quali esporre le proprie opere.

Obiettivo della rassegna “Alla corte dell’Arte” è diffondere l’arte contemporanea attraverso la contaminazione tra differenti forme ed espressioni artistiche, pertanto il concorso è aperto ad artisti italiani e stranieri che operino nei campi della pittura, scultura, installazione, fotografia, arte digitale, grafica, disegno ed illustrazione. La scelta dello spazio espositivo è caduta su di un luogo di grande bellezza e suggestione: l’evento rappresenta una importante occasione per esporre le proprie opere in uno degli scenari più suggestivi della Basilicata. Il castello di Lagopesole oltre ad ospitare tre musei permanenti (Archeologico, dell’ Emigrazione, Museo narrante di Federico II) è sede di mostre, seminari, convegni che unitamente alla sua bellezza intrinseca fanno di questo imponente edificio uno dei macro attrattori della regione Basilicata, tanto da far registrare ogni anno migliaia di visitatori italiani e stranieri.

Fatto edificare da Federico II di Svevia tra il 1242 e il 1250, il castello si erge sopra la collina omonima dalla quale domina la sottostante valle di Vitalba. Il luogo vanta una lunga continuità insediativa, dal momento che sorge sul sito di precedenti insediamenti militari, tra i quali figurano una statio romana e una roccaforte normanna. Con l’ampliamento voluto da Federico II il castello perde la sua funzione prevalentemente militare e viene destinato a residenza di caccia, grande passione dell’imperatore germanico. La destinazione residenziale è sottolineata dagli elementi decorativi presenti all’interno della struttura: le mensole decorate delle sale di rappresentanza, le bifore e le monofore degli appartamenti privati. La Cappella palatina conserva nella parte absidale tracce di un affresco di epoca medioevale rappresentante delle figure oranti ai piedi di Santi.

Gli artisti interessati a partecipare all’evento possono richiedere il bando e la scheda di partecipazione all’indirizzo di posta elettronica eventi@in-arte.org
Le iscrizioni resteranno aperte fino al giorno 31 agosto 2017.



Ufficio stampa “In Arte Multiversi”
Largo Pisacane 15, 85100 Potenza
Infoline: 330 798058 - 392 4263201
E-mail: informazioni@in-arte.org - eventi@in-arte.org

 

Le "mappe" delle Mostre d'arte in questo sito : 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 8 9 10

Ultimo aggiornamento:  10-11-17