LELLO SPINELLI al lavoro Ecco come Lello Spinelli accarezza i colori e le forme di alcuni miei lavori e con la sua lirica prosa li racconta al mondo.

 

 



Leonardo Basile: POLICROMIA MODULARE
"Ancora una volta in Leonardo Basile sorprende la capacità di creare uno spazio e un tempo che non sono concetti astratti per l’esistenza di immagini continue e infinite che racchiudono ed unificano il primo atto d’esistenza e il limite estremo del pensiero in una sorta di costruttivismo ante litteram.
In questa sua recente "Policromia modulare" acrilici e smalti su tessere in legno Basile sperimenta una ritmica di mutazioni cromatiche che, nel pur limitato spazio di cm. 55x95, si muovono come veri e propri simboli geometrici identificabili quali simboli essenziali dell’esistenza che, assiemati in spazi prefissati, sempre uguali, sembrano voler ritornare dal linguaggio simbolico a quello storico, cioè alle parole.
 

leonardo basile: MISONSFUGGITIDIMANO In piena libertà di immaginazione è eseguita l’opera "Misonsfuggitidimano", una elaborazione grafica che lascia intravedere una sorta di neoumanesimo integrale riaperto alla libertà dell’immaginazione e della invenzione.
Lo sforzo dell’autore si manifesta tutto nella interessante costruzione concettuale tecnica dell’opera elaborata in un ampio sviluppo metamorfico di contrasti cromatici e non usurata da luoghi comuni che ne fa cercare il suo significato nell’opera stessa." - Lello Spinelli, 2010
 

 

"L'apparente linearità segnica e cromatica nelle opere del barese Leonardo Basile rappresenta e rispecchia una ricerca tesa ad armonizzare , legandole un elemento all'altro , tessere di un mosaico pittorico trattenute sul filo di un cromatismo estremamente poetico. Cromatismo, questo,scandito simbolicamente in lungo ed in largo per l’intera intelaiatura del dipinto, con un naturale riserbo e fiera indipendenza da avventure rischiose. Un intenso processo formale di purificazione nell’artista pugliese in varianti cromatiche con sottili sfumature di volumi, apparentemente uniformi, danno corpo a strappi di fantasia dentro il severo tessuto delle forme rappresentate. Un’intima potenza di irradiazione di messaggi, nelle sue opere, in un'epoca che, nella piena e viva realtà, è continuamente minacciata dall’uniformismo, dalla robotizzazione e dalla tecnica."  Lello Spinelli, 2009


 

 

Ultimo aggiornamento:  22-08-13