Header www.leonardobasile.it

Artière/pittore in quel di Bari Santo Spirito

Nuova pagina su www.leonardobasile.it : In omaggio a Alfonso Di Pasquale, pittore,  esponente della 'scuola andriese' e del Realismo Esistenziale.

    SFOGLIAMI (catalogo digitale di opere lignee)    

Leonardo Basile: "CROMOMURGIA", idro colori su legno di risulta, cm 60 x 90 - 21/10/2021

REALIZZAZIONI
RECENSIONI
FOTORICORDO
Pittori amici
Gallerie d' arte
Gallerie d' arte a Bari
Siti d' arte amici
GENIUS LOCI
Dai miei blog
Concorsi d' arte
"Leonardo da Vinci"
"Cerchio Quadrato"
Ilmestieredelpittore
I miei videoclip
Arte in Aste
Grafica e politica
Amici dell'Arte
Puglia nei disegni

 

Le riviste d'arte che non devono mancare fra le nostre letture (in questa pagina tutte le copertine)

 

Ugo Nespolo

Per non morire d'arte
 

Copertina del libro Per non morire d’arte di Ugo Nespolo

 

" Forse - scrive il Maestro - è l'ora di trovare un epilogo a questo viaggio per stazioni apparentemente non connesse, viaggio intrapreso per non morire d'arte ma paradossalmente proprio per amore dell'arte, una sorta di gesto affettuoso ma incapace di accettare in silenzio la vorace tirannia delle distorsioni, dei vizi - forse incurabili - che la piegano, la dominano e la violentano.
Orfani perfino ormai del qualunquismo postmoderno, gli artisti in balia di un mestiere dai contorni incerti e di un Artworld crudele e vorace tentano strade inedite e impensabili. Vivendo in un mondo globalizzato alcuni si battono per provare a vincere la fatica dello sradicamento continuo, in una sorta di nomadismo culturale e fisico, muovendosi di Paese in Paese, confrontando le proprie tradizioni con contesti inediti, dando il via a originali ibridazioni (...)

 

Colori all'acqua su legno di pallet, cm 91,5 x 93,5

 

 

SelfieGiano

Leonardo Basile : elaborazione digitale

"Bifronte", elaborazione  digitale da selfie

 Da Paestum al Museo dell’arte digitale prosegue la riforma del sistema museale nazionale. Nominati i nuovi direttori: 5 italiani e 1 francese
La commissione, che ha valutato 156 candidati, era presieduta da Stefano Baia Curioni, professore associato di storia economica presso la Università Commerciale “Luigi Bocconi” di Milano e esperto di economia della cultura, e composta da: Nadia Barrella, professoressa ordinaria di museologia presso l’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”; Valérie Huet, professoressa di storia antica presso l’Università della Bretagna Occidentale e Centro “Jean Bérard”; José María Luzón Nogué, Real Academia de Belòlas Artes de San Fernando, già direttore del Museo del Prado; Antonia Pasqua Recchia, già Segretario generale del Ministero della Cultura.

 MONFEST
Un nuovo Festival della fotografia che nasce a Casale Monferrato. Diretto da Mariateresa Cerretelli e promosso dal Comune di Casale Monferrato con un ampio gruppo di partner pubblici e privati, soprattutto di territorio, il Festival avrà cadenza biennale e l’edizione di debutto è programmata dal 25 marzo al 12 giugno prossimi.

 Il sistema periodico di Primo Levi per il Giorno della Memoria alla GAMeC
In connessione con la mostra Nulla è perduto. Arte e materia in trasformazione, per il Giorno della Memoria la GAMeC offre al pubblico un’occasione inedita per approfondire la figura di Primo Levi attraverso la raccolta di racconti Il sistema periodico (1975), di cui il catalogo dell’esposizione riporta un estratto. [read more su Cerchio Quadrato]

 La Gazzetta del Mezzogiorno torna a breve a riparlarci d'Arte
Spiragli di luce e speranze per la Gazzetta del Mezzogiorno, il quotidiano di Bari e della Puglia, privata ai suoi lettori da sei mesi, approdato dal settore ristorazione della famiglia Ladisa nelle mani dei gestori dei rifiuti (Antonio Albanese) e dei trasporti della società Ecologica del Gruppo Miccolis. La data non è ancora stata decisa, ma si prevede che per la fine del mese di gennaio la testata dovrebbe tornare in edicola, dai suoi affezionati lettori... tra cui 'gli amanti di cose d'arte'.

 Baitball02
Mostra d'arte contemporanea presso Palazzo S.Giuseppe di Polignano a Mare (BA) sino al 15 marzo 2022 sul tema di una lunga tavolata metaforica...

 Antonio Laurelli - L'approdo
L’artista molisano, Antonio Laurelli, presenta a Bari per la prima volta presso lo spazio espositivo del Centro d'arte ' L. da Vinci' una mini mostra personale dal titolo L'approdo nell'ambito della rassegna Arte in vetrina curata da Leonardo Basile.

 Parigi era viva - De Chirico, Savinio e les italiens de Paris (1928-1933)
Al Museo Accorsi-Ometto di Torino fino al 30 gennaio 2022 i sette artisti che hanno ridisegnato la pittura italiana nel XX secolo.
La Parigi d’inizio Novecento, capitale culturale d’Europa, contava circa 10 mila artisti ma fra i tanti irrompono sette italiani: Giorgio de Chirico, suo fratello Alberto Savinio, Gino Severini, Mario Tozzi, Massimo Campigli, Renato Paresce e Filippo de Pisis. Sono Les Italiens de Paris, tolgono la scena ai francesi che, con disprezzo, li chiamano metechi ma suscitano l'ammirazione dei colleghi.

 Castello di Rivoli : Il programma di tutte le attività per il 2022
Nel 2022 il programma del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, primariamente sostenuto dalla Regione Piemonte, prevede importanti nuove mostre, attività educative, di ricerca, di cura delle Collezioni e attività collaterali nonchè il proseguo di alcune mostre inaugurate nel 2021.

 LEVI e RAGGHIANTI
La mostra, ideata e organizzata in occasione del quarantennale della Fondazione Centro Studi Ragghianti, intende approfondire un tema finora poco considerato dalla storiografia e dagli studi accademici: quello dell’amicizia fra Carlo Ludovico Ragghianti (Lucca, 1910 - Firenze, 1987) e il pittore, scrittore e uomo politico Carlo Levi (Torino, 1902 - Roma, 1975). Realizzata in collaborazione con la Fondazione Carlo Levi di Roma, per la cura di Paolo Bolpagni, Daniela Fonti e Antonella Lavorgna, l’esposizione fino al 20 marzo 2022.

 Paesi vaghissimi. Giuseppe Zola e la pittura di paesaggio
“La Galleria. Collezione e Archivio Storico” di BPER Banca presenta, fino al 13 marzo 2022, presso gli spazi espositivi di via Scudari 9 a Modena, la mostra dossier “Paesi vaghissimi. Giuseppe Zola e la pittura di paesaggio”, a cura di Lucia Peruzzi.

 GAMeC - PROGRAMMA 2022-2023
Nel 2022 la retrospettiva di Christian Frosi, la personale di Dora Budor, l’installazione di Anri Sala per il Palazzo della Ragione insieme alla collettiva Dancing Plague e al nuovo display de La Collezione Impermanente. Intanto Radio GAMeC celebra i trent’anni della Galleria.
Nel 2023 le personali di Vivian Suter e Rachel Whiteread insieme al terzo grande capitolo della Trilogia della materia, che indagherà il tema della smaterializzazione. Radio GAMeC diventa “Capital”.

 

Le pagine di Leonardo Basile su :

Logo di Tumblr

Logo di Pinterest Logo di facebook Logo di Twitter Logo di Youtube Logo di blogger

incircolarte - redazione fb

 

Leonardo Basile: Studio

PITTORI IN ASTA
FIERE d'ARTE
Cornici e Cornici
Mostre d'arte in Italia
Mostre d' arte a Bari
1-2-3-4-5-6-7-8-9-10  
LIBRI d' ARTE
Mare Nostrum
Motori di ricerca
Informazione-online
Pagine dal web
Descrizione del sito
Cartoline di Santo Spirito
Cartoline d'Arte
SITEMAP
incircolarte
Testi
Arte foto/digital/grafia

Leonardo Basile in una sua elaborazione digitale

Leonardo Basile è nato a Palese (Bari) nel 1961 Pittore , ha frequentato il Liceo Artistico e l’Istituto d’ Arte ; opera nell’ambito dell’astratto e informale . Ha tenuto mostre personali e partecipato ad innumerevoli rassegne collettive nazionali ed internazionali. Ha ottenuto diversi premi e riconoscimenti .Vive ed opera in Bari Santo Spirito , dove fa dell' arte il suo gioco di vita .

Divagazioni geometriche

Leonardo Basile: DIVAGAZIONI GEOMETRICHE - 2 , acrilici su tela, cm 40 x 40, aprile 2021

"La grande comunicativa del "linguaggio" rispecchia in tutto il suo essere il pittore barese Leonardo Basile che, spesso, segue la propria innata creatività correndo a briglie sciolte contemporanei "sentieri", lasciando emergere un nuovo modo di dipingere nel quale, ritengo, possa rispecchiarsi il suo animo di fanciullo sempre contento di tracciare linee concentriche all'infinito, manifestando, senza costrizioni o imposizioni di altri, il proprio pensiero più recondito.
Molto interessante, senza dubbio, il modo in cui il Basile riporta sulle tele una realtà in altro tempo osservata, rimasticata e successivamente estrinsecata secondo una sua ottica moderna.(..)" - Anna Sciacovelli, giornalista, scrittrice, critico d' arte in Bari

Tutte le galleria virtuali di Leonardo Basile

Leonardo Basile: Rilievo cromatico 2 , smalti/acrilici/legno, cm 43 x 43 (con cornice)

Autunno d'aMare, acrilici su tessere in legno, cm 54 x 65, settembre 2021

 

ARTE & leonardo basile non e' collegato ai siti recensiti e non e' responsabile dei contenuti e offerte commerciali in essi presenti.

arte@leonardobasile.it - comunicati-stampa@incircolarte.it

Ultimo aggiornamento:  28-01-22