Un'opera per il castello

 

Il Polo museale della Campania indice ed organizza il Concorso Un’Opera per il Castello . L’obiettivo del concorso è selezionare un progetto artistico per Castel Sant’Elmo senza vincoli di tecniche, ma compatibile con gli spazi museali del Castello e con le norme di sicurezza.


La partecipazione - entro e non oltre le ore 12.00 del 15 giugno 2018 - è del tutto libera e gratuita e si perfeziona inviando all’indirizzo  pm-cam.operacastello@beniculturali.it una email. (Regolamento)

NATURA QUOTIDIANA. Ambiente e socialità

Il concorso Un’Opera per il Castello si inserisce nella politica di valorizzazione e divulgazione dell’arte contemporanea che viene svolta dal Polo museale della Campania, in collaborazione e con il sostegno della Direzione generale arte e architettura contemporanee e periferie urbane del Ministero dei beni, delle attività culturali del turismo, nell’ambito del Piano Arte Contemporanea.

Il legame di Castel Sant'Elmo con il paesaggio naturale e urbano rappresenta la ragione stessa della sua edificazione come locus amoenus prima, presidio per il controllo sulla regione in seguito, e punto panoramico e museo d’arte della città poi. Con la sua organica ma inespugnabile forma a stella e con la mole che emerge dal banco tufaceo della collina, la fortezza ha un rapporto innegabile e al contempo controverso con il territorio.

È questa la caratteristica che ne fa il luogo privilegiato per riflettere sul concetto di ambiente, in un'epoca in cui la sostenibilità - in termini di risorse naturali e sociali - sembra divenire sempre più urgentemente un terreno comune su cui costruire la nostra quotidianità.

Il concorso Un’Opera per il Castello invita gli artisti a presentare progetti site-specific che reinterpretino il contesto sulla scia delle tematiche sopra accennate, instaurando con la complessa struttura architettonica e con i suoi molteplici pubblici un dialogo immediato, in grado di stimolare la sensibilità individuale e collettiva nella lettura del nostro tempo.


Senza porre limiti teorici, né tantomeno tecnici, alla creatività dei giovani artisti che dovranno confrontarsi con gli spazi esterni di Castel Sant’Elmo (fossato, rampe, piazza d’armi e spalti panoramici), si richiede esplicitamente che l’opera proposta, oltre a rispondere alla tematica della VII edizione, sia compatibile con la disponibilità economica del premio e tenga conto delle specifiche condizioni ambientali che caratterizzano il complesso monumentale, onde evitare di incorrere in problemi in fase di realizzazione.
 

Locandina web del Concorso "Un'opera per il castello"

 

 
   Logo di Arte & leonardo basile

Ultimo aggiornamento:  07-10-18