Il mestiere del pittore : l' affresco

Leonardo Basile

Leonardo Basile , pittore , è nato in Bari-Palese nel 1961 , vive ed opera in Bari-Santo Spirito . Dopo gli studi artistici intraprese un percorso professionale non attinente al mondo dell'arte ma tenne questi fra le sue occupazioni principali . Motivo questo che lo portò successivamente ad avviare l'attività di Corniciaio per poter riuscire a conciliare il suo amore per l'arte col suo amore per la famiglia . Ed è nella sua Bottega da corniciaio che nacquero i suoi lavori più impegnativi e si svilupparono le sue idee sulla socializzazione dell'arte e degli artisti , dando vita , insieme al suo fraterno amico Francesco Madero ad una associazione artistico/culturale   che lo ha impegnato attivamente per più di un decennio nell'organizzazione di mostre e concorsi d'arte , dandogli la possibilità di conoscere centinaia di artisti , di "entrare" nelle loro vite , nelle loro botteghe e di approfondire le proprie conoscenze tecniche sulla pittura e sull'arte in generale .

 

Le tavole | Le tele | Il cartone | La masonite Carta e Pergamena | Il colore | I coloranti | Le resine I Le parole della pittura | Colore e conservazione | La cornice | I pennelli per colori ad olio | Leganti e diluenti | L'Acquarello | Il disegno a penna | Il cavalletto | L'olio | Il batik | I colori per tessuti | DizionART | L'encausto | L'Affresco

 

   Artisti si nasce , pittori si diventa :  l'affresco


Si chiama affresco la pittura stesa su intonaco ancora umido con colori impastati ad acqua pura. Il processo dell'affresco sta nell'usufruire della proprietà della calce di formare, in unione con la sabbia e l'acqua, un impasto nella cui superficie il colore penetra e resta fissato all'atto dell'essicazione diventando insolubile all'acqua.

Perchè le tinte s'incorporino con l'intonaco, esso deve asciugare lentamente, altrimenti la presa sarebbe irregolare dando luogo a screpolature e a sfaldamenti.

Il materiale edilizio, l'ubicazione del muro, le condutture delle acque, devono essere studiati perchè la pittura a fresco potrebbe essere rovinata non solo dal materiale difettoso ma anche dall'eccesso di umidità, di siccità, di calore e dai bruschi sbalzi atmosferici.

COLORI
I colori devono essere resistenti all'azione della calce, e per questo se ne scartano alcuni assai belli e vivaci come i verdi di rame, i cinabri, l'orpimento.
I toni più stabili sono dati dalle ocre e dalle terre che forniscono una vasta gradazione di glialli, rossi, bruni, verdi. La terra verde di Verona deve essere ben pura altrimenti si scolora ben presto. L'ocra gialla va usata molto fluida perchè, densa, dà toni smorti ed opachi : è sconsigliabile usarla in paesi umidi perchè sembra che attiri l'umidità atmosferica facendosi friabile e scura.

Anche l'aggiunta di acqua di calce ne altera il colore, arrossandolo; mista ad acqua pura e ben liquida è invece un bel colore brillante. (continua)
 

 

 

Home Gallerie d'arteGallerie d'arte Bari Accademie d'arte |Pittori amici Linkarte |NetworkArte | ConcorsArte | "Leonardo da Vinci" |Cerchio Quadrato | Il mestiere di pittore | Pittori in asta |Fiere d'Arte | Mostre d'arte a Bari | Mostre d'arte in Italia

 

Ultimo aggiornamento:  08-09-19