"Finestre per l'anima"

COLORIAMO L' OSPEDALE DI PESCARA 2011
Donazione Opere d'Arte Contemporanea di Artisti Internazionali

 

 

Dopo una preparazione durata tre anni, il 9 giugno prossimo venturo, nella Sala Convegni dell'Ospedale Civile di Pescara, verrà presentato il progetto/evento "Una finestra per l'anima: Coloriamo l'ospedale di Pescara" - donazione di opere d'arte contemporanea di artisti internazionali, per l’umanizzazione degli spazi di cura.

 

 

LOCANDINAGli Artisti che hanno partecipato alla lodevole iniziativa (voluta fortemenete dal CRAL ASL di Pescara, con la cura artistica di Franca Vitullo, Carlo Ruggieri e Carlo Volpicella) sono: Anna Boschi (Italia), Nurya Montoya (Messico), Michel Della Vedova (Francia), Hugo Pontes (Brasile), Glen Epstein (USA), Shuzo Azuki (Giappone), Paul Tiilila (Finlandia), Luc Fierens&Annina Sebroeck (Belgio), Iara Simonetti (Brasile), Clemente Padin (Uruguay), Henning Mitterdorf (Germania), Aristotelis Triantis (Grecia), Kestutis Vasiliunas (Lituania), Karen Chew (USA), Hilda Paz (Argentina), Keiki Nakamura (Giappone), Antoni Mirò (Spagna), Maxs Felinfer (Argentina), Carlo Volpicella (Italia), Ciro Canale (Italia), Jorge Restrepo (Colombia), Alejandro Schmitt (Spagna) e Julia Colavita (USA).


Questo evento rappresenta la realizzazione del sogno che alcuni operatori sanitari, soci del cral, hanno coltivato per anni nella speranza di poter incidere nei processi di ottimizzazione dell’accoglienza e di umanizzazione dell’ambiente sanitario, volendo "alleggerire" il carico d’ansia connesso alla permanenza o al passaggio in ospedale, fornendo un elemento distrattivo nobile e rinfrancante lo spirito. Tutto nel tentativo di promuovere un ospedale “diverso” dove l’ospite/paziente abbia la possibilità di sentirsi meno estraneo in un ambiente reso più accogliente e gradevole, vedendo attenuarsi la sua condizione di malato, bisognoso esclusivamente di atti terapeutici.

Gli organizzatori sono convinti (e penso che tutti lo siano) che possano avvenire, a seguito di questa iniziativa, un miglioramento della qualità dell’ambiente ospedaliero; una giusta valorizzazione degli spazi interni; un’influenza positiva sull’operato di chi lavora in ospedale; una percezione, da parte della cittadinanza, dell’ospedale come ambiente accogliente e umano. E anche il consolidamento di una rete di rapporti di collaborazione tra Associazionismo, Azienda ed altri Enti.


Il Cral Dipendenti AUSL (che ha interamente finanziato il progetto) donerà tali opere all’Azienda con l’impegno aziendale che il direttore artistico del progetto, Carlo Volpicella, partecipi fattivamente nella scelta della collocazione delle stesse in tutte le aeree di attesa degli utenti, a che le stesse rappresentino una finestra per l’anima di chi le guarda.

Le opere saranno allestite nelle aree di attesa e di transito, zone attualmente inospitali e depersonalizzanti per chi le attraversa da utente o da operatore.
 

 

 

INVITO

 

COLORIAMO L'OSPEDALE DI PESCARA 2011 - "Finestre per l'anima"
Donazione Opere d'Arte Contemporanea di Artisti Internazionali

Organizzato da CRAL-ASL PESCARA, Anna&Carlo Volpicella, Franca Vitullo, Carlo Ruggieri, Francesca Galanti, Andrea Romano e Franco Berardi.

Testi critici a cura di Anna Proclemer (attrice teatrale), Roberto Franco (Storico d'Arte), Cristina Mosca (scrittrice e giornalista), Patricia Vena (scrittrice Seblie). Presenterà Francesca Persico. VideoArt di Paolo Dell'Elce.

Per ulteriori informazioni contattate : carlovolpicella@theorein.it - cell. 3396725897

 

 

 
Logo del sito www.corniciecornici.org   Logo di Arte & leonardo basile

Ultimo aggiornamento:  24-05-11