LA PENSÉE DU DEHORS

 

Rassegna "Valle d’ Itria Arte Contemporanea 2010", serie di cinque mostre d’arte contemporanea ospitate all’interno di cinque differenti contesti storico-architettonici della Valle d’Itria.

 

Enzo GuaricciL’Associazione Culturale Entropie, con il patrocinio del Ministero della Gioventù, della Regione Puglia e dei Comuni di Locorotondo, Cisternino, Noci e Conversano, presenta, a partire da questa sera alle 20, il primo appuntamento della rassegna "Valle d’Itria Arte Contemporanea 2010", serie di cinque mostre d’arte contemporanea ospitate all’interno di cinque differenti contesti storico-architettonici della Valle d’Itria.
Titolo della rassegna ed indirizzo tematico, proposto dai curatori Roberto Lacarbonara e Luca Arnaudo, “LA PENSÉE DU DEHORS”, una ricerca rivolta alla sperimentazione del limite e delle indefinite semantiche con cui la contemporaneità genera il fuori, il puro possibile, il puro irreale. Un fuori dallo chéz soi ed un desiderio di estimità.

Pittura, fotografia, scultura, installazione, incisione e performance. Ogni artista interpreta lo spazio attraverso differenti approcci e tecniche; reinterpreta la storia predisponendosi ad un tradimento delle forme e dei luoghi facendo così emergere ipotesi di alterazione e rinnovamento dell’identità del territorio.

Invitati ad operare lo spiazzamento tra la materia storica dei luoghi e quella concettuale delle nuove estetiche, gli artisti interverranno nei seguenti allestimenti:

- Enzo GUARICCI e Dario AGRIMI - Torre Maestra Castello Aragonese, Conversano
Sabato 20 Marzo h. 20.00 (fino all’11 aprile)

Dario Agrimi "I due artisti chiamati a discutere la scena dell'arte a partire da linguaggi complementari, costruiti sull'indagine del paradosso e sulla genesi di una visione "intransitiva" profondamente ironica. La loro compresenza produce delle assenze, degli improvvisi vuoti semantici. Gli oggetti fossili (ma non archeologici) di Guaricci, la pietrificazione delle campane e degli strumenti musicali nel nuovo "Concerto con certo sconcerto" impongono una crisi del visuale che , dissimulando la realtà percepita, opera un tradimento del linguaggio con cui essa ci si riferisce. Agrimi, perfettamente simbiotico con l'ambiente e con l'intervento del partner, amplifica la idiosincrasia tra presenza e assenza, vita-non vita, azione-stasi. La fossilità diviene mummificazione dei corpi animali ed ugualmente lo sguardo s'inquieta davanti a vittime che diventano predatori e viceversa. Entrambi inoltre4 possiedono l'angusto torrione del Castello con l'insostenibile insopportabilità delle eco, il primo emettendo l'iterazione del suono di campane, il secondo insinuando tracce tragiche di vita."

ENZO GUARICCI -1945- Elabora da tempo, attraverso una personale tecnica, Oggetti-Soggetto di uso comune.
Li clona riproducendoli con un impasto di polveri di marmo e resine che li rende come pietrificati, anzi di più “fossilizzati”, erosi dal tempo, veri reperti archeologico-simbolici di un “come eravamo domani”.Ne consegue un forte spiazzamento temporale in cui il Presente si sostituisce al Futuro e contemporaneamente lo si confonde con il Passato.

DARIO AGRIMI -1980- L’artista opera nel campo dell’arte contemporanea dal 2001, con opere di carattere concettuale. Spazia dalla pittura all’installazione, sperimentando anche in campo fotografico, scultoreo e video.
Le ultime ricerche si basano sul confronto tra l’individuo e le istituzioni rivisitando e concretizzando il sociale attraverso un’impronta satirica.

 


- Dario MANCO e Pierluca CETERA - Masseria Mavù, Locorotondo
Venerdì 16 Aprile h. 21.00 (fino al 9 maggio)
 


- Oscar TURCO - Palazzo della Corte, Noci
Venerdì 30 Aprile h. 20.00 (fino al 21 maggio)
 


- Gianluca MURASECCHI e Daniela QUADRACCIA- Torre Civica, Cisternino
Sabato 22 maggio h. 20.00 (fino all’11 giugno)
 


- Michele GIANGRANDE e Giuseppe TEOFILO - Galleria Morelli - Locorotondo
Sabato 12 giugno h. 20.00 (fino al 10 luglio)
 


"La pensée du dehors"
Testo critico di indirizzo a cura di Roberto Lacarbonara, curatore della mostra.

Oggi l'arte contemporanea opera sul limite, in un luogo che impone “il pensiero del fuori“. Questo agire che è desiderio e condanna di una espropriazione di sé diventa un’alterazione sempre inedita del senso attuale delle cose: procedura della significazione che rende possibile la presenza di ciò che non è presente: il differire da sé, l’essere altro quale condizione della presenza e del senso.
I luoghi condensano la memoria del tempo vissuto adesso riscritto a favore di improvvise irregolarità, avvicendamenti, precipitazioni, intermittenze, collisioni di cose ed eventi, punti di silenzio abissali.
L’arte si rivela lo strumento più efficace per comprendere il senso della contemporaneità; essa indaga le parti oscure della coscienza, altera il visibile a favore dell’invisibile, sperimenta l’escatologia dell’avvenire ridiscutendo l’abitare.
L’arte non occupa uno spazio, essa non è mai laddove accade bensì all’interno di una dimensione che trascende l’esperienza. Il suo textum (tessuto) dimora nello stato dell’imbastitura, della provvisorietà, dell’altrimenti; essa non si compiace di sé né si contrae nella rappresentazione dell’identico. La sua logica è quella dell’interrogazione che non attende risposta, del viaggio senza ritorno, dell’invio a mittente indeterminato; così, realizzandosi sempre oltre l’attimo del pronunciamento da parte del proprio autore, rinnova ogni giorno la propria identità e sfugge alla pretesa della verità.
All’artista spetta questa sperimentazione del fuori, del limite e del vuoto nel quale sta per scomparire: “e verso questo vuoto deve dirigersi, accettando di sciogliersi nel rumore, nell’immediata negazione di ciò che esso dice, in un silenzio che non è l’intimità di un segreto ma il puro fuori in cui le parole si susseguono indefinitamente” (M. Foucault, La pensée du dehors)..

 

Dal 20 marzo al 25 luglio 2010

 

ASSOCIAZIONE CULTURALE ENTROPIE
Sede Legale: Via Cisternino 87, 70010 Locorotondo (BA)
Galleria: Via Morelli 1, 70010 Locorotondo (BA)

infochiocciolafentropiearte.it  -  www.entropiearte.it - 339.3906592

Home Gallerie d'arteGallerie d'arte Bari Accademie d'arte |Pittori amici Linkarte |LibriArte | ConcorsArte | "Leonardo da Vinci" |Cerchio Quadrato | Il mestiere di pittore | Pittori in asta |Fiere d'Arte | Mostre d'arte a Bari | Mostre d'arte in Italia

 

Logo del sito www.corniciecornici.org   Logo di Arte & leonardo basile

Ultimo aggiornamento:  15-06-10