L' ULTIMO QUADRO

di GIAN PAOLO LAZZARINI

 

Domenica 4 Dicembre 2011 agli Orti Borromaici - raffinato ambiente in prossimità del Fiume Ticino e nella città storica di Pavia, impegnato ad un uso turistico culturale e di ristoro - sarà inaugurata la Mostra "L’ultimo quadro" di Gian Paolo Lazzarini a cura di Flavia Chieregati.

 

"L'ultimo quadro" di di Gian Paolo LazzariniUna panoramica del percorso artistico dell'artista ispirato da due figure di grande rilievo: Kafka e Morlotti. Il mondo poetico del primo, scrittore collegato alle affascinanti atmosfere metafisiche dei racconti e romanzi, il secondo, pittore conterraneo, ha dato un impulso straordinario per la rappresentazione di affascinanti paesaggi nei colori della istintualità e delle emozioni.

Poi la svolta con l’incontro che ha modificato i suoi rapporti con la cultura e le sue immaginifiche rappresentazioni: la frequentazione dei corsi di Silvio Ceccato allo IULM di Milano. La cibernetica applicata al modello mentale in modo tanto innovativo e coinvolgente, consentendogli di esprimere nuove ipotesi in ambito che non gli era congeniale: la storia dell’arte. L’esperienza maturata in questo ultimo percorso ha dato vita a tre quadri: il primo è tratto da un racconto di Dino Buzzati ed è leggibile decodificando i colori e la disposizione delle singole tessere di cui è composto. Il secondo è dedicato all’amico Giorgio Koan eseguito con identiche modalità. Il fulcro della mostra è però rappresentato dall’ ”Ultimo quadro” costituito da ottanta settori ispirati all’ “Ingegneria della felicità” di Silvio Ceccato, l’opera ha richiesto due anni di progettazione ed esecuzione, realizzando un quadro logonico.


Opera pittorica di Gian Paolo LazzariniGian Paolo Lazzarini, vive e lavora in Brianza. Dopo una formazione tecnica, consegue il diploma alla Scuola d’arte di Brera a Milano e prosegue gli studi, diplomandosi in Relazioni Pubbliche e Programmazione allo IULM e laureandosi in Scienze Politiche alla Statale di Milano. La sua curiosità intellettuale gli consente di aprire e approfondire la ricerca artistica, attraverso differenti stimoli culturali, verso una sintesi tra pensiero e gesto artistico.

Nel corso degli anni le mostre più significative le ha presentate all’ Arengario di Monza, a Milano alla Fondazione D’Ars Oscar Signorini, Società Umanitaria e alla Libreria Bocca.


GLI ORTI BORROMAICIInaugurazione: Domenica 4 Dicembre 2011, ore 18.00 Gli Orti Borromaici Via Lungo Ticino Sforza, 46 Pavia

Orario: da lunedì a domenica dalle ore 11.00 alle 15.00 e dalle 18.00 alle 20.00, martedì chiusura settimanale.

Finissage: 30 Gennaio 2012

Info: www.gliorti.com tel. 0382 539326
Flavia Chieregati: e.mail: flavia.chi@fastwebnet.it Cel. 348 5100144
Gian Paolo Lazzarini: www.gianpaololazzarini.com e.mail: gianpaololazzarini@libero.it Cel: 338 6532932

 

 

Ultimo aggiornamento:  02-08-13