MUTAMENTI 

 

Mostra bipersonale di Elena Rapa e Dast a cura di Roberta Fiorito e Nico Murri presso gli spazi di "Fabrica Fluxus Art Gallery" – Via Celentano 39, Bari - dal 6 Aprile al 10 Maggio 2012
 

MUTAMENTI

La galleria d’arte Fabrica Fluxus accoglie nei suoi spazi Dast ed Elena Rapa, due artisti dall’innegabile talento riconosciuto a livello nazionale ed internazionale. Entrambi hanno di recente collaborato e partecipato ad esposizioni e progetti con la Strychnin Gallery di Berlino e, fra le altre, la galleria Antonio Colombo di Milano con cui inoltre Elena lavora in maniera costante da qualche anno. Dast nella sua lunga carriera vanta collaborazioni con La Luz de Jesus di Los Angeles, galleria di riferimento del pop-surrealismo americano ed internazionale, oltre che con la storica galleria Mondo Bizzarro. Entrambi vedono il loro lavoro strettamente connesso al mondo dell’editoria indipendente, e non solo, collaborando e continuando tutt’oggi ad animare il fecondo mondo delle riviste della scena di ricerca italiana.

“Mutamenti” è un progetto, pensato e realizzato ad hoc dai due artisti per lo spazio barese, nato in stretta collaborazione con i curatori e con diverse personalità del mondo dell’arte e della musica.

Il vasto corpus di opere che è stato prodotto, fra carte, disegni e oli è un travolgente e mozzafiato viaggio attraverso i temi cari ai due artisti, Dast ed Elena Rapa, nonché ai topoi della storia dell’arte o potremmo dire della storia dell’uomo, temi ancestrali e assoluti che vanno dal rapporto tra uomo e uomo al suo misurarsi con l’ambiente naturale e con quello sovrannaturale. Partendo così dalla suggestione del fatidico 2012 e dal bisogno innato nell’uomo (si pensi al timore per la fine del mondo nell’anno Mille o al più recente Millennium Bug) di immaginare una fine catastrofica che coinvolga l’umanità come conseguenza di un’ipotetica rivolta della natura governata dal volere divino o a causa della sconsideratezza di chi la abita, è nata l’idea di articolare questa serie di suggerimenti in quattro grandi “capitoli”.

“Anima e Corpo”. Il confronto qui è con il tema “classico” dei vizi e delle virtù, di Eros e Thanatos. Si passa poi a “Mutazioni”, il tema delle stagioni, quello del tempo e del suo trascorrere, dei corsi e ricorsi, per poi riflettere sull’idea di catastrofe, ed eccoci dunque nel cuore pulsante dell’apocalisse con “L’Ira funesta” e, concludendo, con l’inaspettato, l’immaginato e la possibile rinascita, approdando così su “Nuovi Mondi”.

In occasione dell’inaugurazione verrà presentato e sarà disponibile in edizione deluxe il libro “Mutamenti”, interamente autoprodotto, che raccoglie tutti i lavori in mostra e non solo. Non è esattamente un catalogo, non è solo un semplice libro illustrato ma un’opera multimediale che fonde immagini (Dast, Elena Rapa ed un “cameo” di Manuel Pablo Pace) testi (Giovanni Cervi, Dorian X, Andrea Grieco, Alessandro Papa) e musica (Mombu – Luca T. Mai degli Zu e Antonio Zitarelli dei Neo) con una colonna sonora realizzata appositamente per l’occasione. Un piccolo scrigno che racchiude un lavoro a 10 menti e 20 mani da ammirare, leggere e ascoltare.


ELENA RAPAElena Rapa nasce a Fano il 31 ottobre del 1978. Dopo gli studi presso il Liceo Pedagogico frequenta per due anni l’Accademia di Belle Arti a Macerata diplomandosi poi a Roma. Infine consegue con il Biennio specialistico a Urbino l’abilitazione all’insegnamento come docente di Disegno Geometrico e Storia dell’arte. Ha esposto in varie gallerie italiane , tra cui Galleria Cannaviello, Galleria Antonio Colombo di Milano con cui attualmente collabora, Dorothy Circus Gallery e Mondo Bizzarro di Roma, Ortobotanix di Bassano del Grappa, Fabrica Fluxus Art Gallery di Bari, e in mostre pubbliche quali Arte Italiana presso Palazzo Reale di Milano, Allarmi a Como , Biennale di Praga e Italian Newbrow presso Pinacoteca di Palazzo Volpi a Como entrambe a cura di Ivan Quaroni. Ha inoltre esposto e tenuto laboratori didattici presso il Museo Laboratorio di Città Sant’Angelo diretto da Enzo De Leonibus. Ha pubblicato illustrazioni in Antropoide, Lamette, CollettivoMensa, Puck!, Bubka e altre riviste della scena di ricerca italiana ed anche su XL, Link, CronacaVera. E’ presente nel libroLaboratorio Italia, nuove tendenze in pittura di Ivan Quaroni – Editore Jhoan e Levi e sempre dello stesso Italian Newbrow, edito da Giancarlo Politi Editore e Pop Up! Arte contemporanea nello spazio urbano di Panini Editore. Nel 2011 pubblica nello Split Martin-Rapain Antropoide 10 a cura di Andrea Grieco e Storie Inutili – 3 racconti (brevi) d’amore, di vita e di morte con sceneggiatura di Luca Scornaienchi per Tempesta Editore. Ha collaborato per quattro anni presso Piscina Comunale di Milano alla Fanzine di illustrazione e fumetto Graffa. Attualmente vive nelle Marche e collabora ad un nuovo progetto di fanzine Mr.Mango Piccole Trilogie alla frutta. - www.elenarapa.blogspot.it



DASTDast (Danilo Strulato) nasce nel 1966 a Thiene in provincia di Vicenza. Dopo gli studi accademici, si dedica all’autoproduzione editoriale collaborando con Stefano Zattera e la Delirio comm. Nel frattempo è presente in diverse realtà internazionali tra le quali possiamo citare: Malefact-Usa, Panik-Usa, Stripburger-Slo, Interzona-Ita. Partecipa nel 1998 all’iniziativa “Subway” con AlterVox tenutasi nella metropolitana di Milano, ed è presente con una mostra personale a Lucca Comix. Nello stesso anno comincia la duratura collaborazione con la Mondo Bizzarro Gallery con il volume “Horrorgasmo”, con la personale “The hell inside me” nel 2001, e nel 2003 con il volume “Mater Universalis”. Sempre nel 2003 con le sue tele sarà presente alla collettiva “Italian Pulp” alla Luz de Jesus Gallery di Los Angeles, tempio del Pop Surrealismo internazionale. Nel 2005 partecipa alla storica collettiva “Apocalypse Painting” alla Mondo Bizzarro Gallery e nel 2009 al “14th Anniversary Group Show”; nello stesso anno sempre presso la M.B.G. è stata allestita una retrospettiva dal titolo “Danze macabre”. Del 2009 è anche la realizzazione delle illustrazioni per il volume scritto da A. Grieco “State Lontani” Grrrzetic ed. Attualmente collabora con diverse realtà, dall’editoria alla street art e saltuariamente con le gallerie La Luz De Jesus Gallery, Gestalt Gallery, Antonio Colombo Arte Contemporanea, Fabrica Fluxus Art Gallery. - www.dastgallery.com


INFO:
Opening e date: venerdì 6 Aprile ore 19.00 – in mostra dal 6 Aprile all’ 10 Maggio 2012
Contatti: Roberta Fiorito cell: 340 7225237 mail: fabricafluxus@gmail.com

Link: www.fabricafluxus.com / www.dastgallery.com / www.elenarapa.blogspot.it / www.interbangrecords.com

Fabrica Fluxus Art Gallery
orari: Lunedì 17.30/20.30
da Martedì a Sabato 11.30/13.30 – 17.30/20.30
info: cell: 340 7225237 mail: fabricafluxus@gmail.com

 

Ultimo aggiornamento:  02-08-13